La storia che scriveremo

L’attuale crisi ci dà l’occasione per rinegoziare qualcosa di noi, sia come individui sia come società. Il COVID-19 è sicuramente, a parte il dolore per chi non c’è più, una opportunità per l’intera umanità che ha colpito e continua ad affliggere il globo intero, dove nessuna Nazione e nessun popolo potrà o dovrà sentirsi escluso. Il passaggio repentino che abbiamo vissuto da una situazione di pianificazione in cui eravamo nel gennaio scorso a quello del Coronavirus, ha comportato, comporta e comporterà un cambiamento nei nostri comportamenti e nelle nostre abitudini. Il mondo è stato quasi catapultato in una nuova „Era“ in cui certamente l’Intelligenza Artificiale sarà sempre maggiormente la protagonista principale e la leadership farà la differenza. L’attenzione verso l’ambiente, la mobilità (smart) e l’impulso tecnologico saranno certamente i pilastri del cambiamento.

La società occidentale. Una bella (stanca) addormentata

Riviste patinate piene di proemi e di visioni. Il nostro quotidiano vivere è regolato come un orologio svizzero. Per tutto, abbiamo tutto. Siamo in una botte di ferro. Siamo al sicuro. Obiettivi per ogni momento della nostra vita professionale e non solo. Viviamo correndo. L’io è più importante del noi. Ma il battito cardiaco è quasi„La società occidentale. Una bella (stanca) addormentata“ weiterlesen

Insieme per la sicurezza

No all’insicurezza! No alla progressiva abolizione del nostro esercito di milizia! http://www.no-iniziativa-insicurezza.ch Dal libro „Nichtmilitärische Landesversorgung„, nel capitolo scritto dal colonnello Brigadiere Brenno Galli dal titolo „Riflessi della difesa spirituale del paese“ cito: La difesa spirituale del paese sta nella accettazione degli oneri che la costituzione e la legge impongono al singolo. Uno di questi sembra„Insieme per la sicurezza“ weiterlesen