„Durante la Guerra Fredda lo scenario era più semplice“

Politica di sicurezza. Rete integrata per la sicurezza. Ruolo dell’Esercito. Il paradigma e la forma della mincaccia. Esercizio combinato. Una risposta. Un inizio. Prendo spunto da un’articolo-intervista a cura da Ronny Nicolussi, pubblicato sulla Neue Zürcher Zeitung di mercoledì 4 settembre 2013 dal titolo: „Im Kalten Krieg war das Szenario einfacher – erste nationale Sicherheitsverbundsübung„„Durante la Guerra Fredda lo scenario era più semplice““ weiterlesen

L’insicurezza della Sicurezza

Ho vissuto gli ultimi anni di “Esercito 61” come capo-sezione. Erano gli anni 80 dello scorso secolo. Poi seguì “Esercito 95”. Ero comandante di compagnia. Poi arrivò “Esercito XXI”. In questo esercito ho comandato un battaglione. In questi anni si sono succedute diverse generazioni di cittadini, dove la percezione della sicurezza si è trasformata con„L’insicurezza della Sicurezza“ weiterlesen

Sicurezza della Svizzera

Rapporto sulla situazione 2013 del Servizio delle attività informative della Confederazione Berna, 30.04.2013 – È ormai consolidato il fatto che da alcuni la forma della minaccia ha assunto forme diverse da quella considerata classica, ossia il confronto diretto fra due o più entità statali. Anche se il rapporto non menziona pericoli imminenti è giudizioso e„Sicurezza della Svizzera“ weiterlesen

Adesso tocca a té!

I sei pilastri della politica di sicurezza svizzera, in particolare i compiti dell’esercito e della protezione civile, spiegati in modo conciso e preciso. Si, proprio un bel video. Moderno, allegro e ben costruito che ha il pregio di trasmettere il significato della politica di sicurezza in pochi minuti. Oltre alla lingua italiana, potete vedere il„Adesso tocca a té!“ weiterlesen

Politica di sicurezza, tanti enunciati e deduzioni, ma poche concrete conseguenze (2/2)

Seconda parte Questo contributo è la continuazione dell‘articolo pubblicato il 10 maggio 2013 su questo blog. A seconda della forma della minaccia si designerà un criterio guida. Le forme della minaccia coinvolgono tutti gli strati della società. La geometria variabile e la collaborazione continua è la risposta. L’essenza sul dibattito della Politica di Sicurezza del„Politica di sicurezza, tanti enunciati e deduzioni, ma poche concrete conseguenze (2/2)“ weiterlesen

Politica di sicurezza, tanti enunciati e deduzioni, ma poche concrete conseguenze (1/2)

Il problema della riflessione che segue, non dovrebbe essere un problema. Il problema è l’atteggiamento della classe politica, e della società in generale (classe politica, dirigenziale, popolazione), rispetto al problema. Ho scelto di iniziare questa riflessione, parafrasando un estratto tratto dal film de “i Pirati dei Caraibi” che si riassume nel seguente concetto:  il problema„Politica di sicurezza, tanti enunciati e deduzioni, ma poche concrete conseguenze (1/2)“ weiterlesen