Tag: carriera

Delegare competenze è molto di più …

Non è raro sentire gesta eroiche di Leader, che grazie (appunto) alle loro capacità, portano aziende (evito per il momento il nome persone) ai vertici dei profitti. Grandi guadagni. Anzi guadagni da capo-giro. Questi leader vengono celebrati, ammirati, invidiati. Poi un giorno, vuoi per un infarto, vuoi per il raggiungimento

La vetta del successo professionale

L’articolo esplora alcuni aspetti del nostro percorso professionale. La carriera verticale vs. la carriera orizzontale. La professione prima di tutto. Se non scali la piramide non sei nessuno. Per fare carriera si può essere intelligenti, ma non basta. Per fare carriera bisogna concentrarsi … sulla carriera. Lavorare solo e per

Il libito e l’onerosità

Oggi voglio tuffarmi nella tematica del perfezionamento professionale. La domanda: „perfezionamento professionale, libito oppure onerosità?“ Per chiarirci: il libito è inteso come il desiderio, mentre l’onerosità è il peso. Sabato mattina ore 06:00. Suona la sveglia. Maledizione mi dico, è sabato e suona la sveglia. Doccia, uno yogurt, un caffè

Riconoscimento e prestazione

La professione prima di tutto. Se non scali la piramide non sei nessuno. Il ruolo delle attività extra-professionali. Lo stile di condotta e l’ambiente di lavoro. Praedicant bonum et malum scalpendi (predicare bene e razzolare male). Motivare non vuol dire non condurre. Una situazione di crisi deve essere temporanea. L’esercito

I capi e le cicogne

L’esperienza di un capo. Capi-Bebè. Le risorse del personale una sfida a lungo termine. Le relazioni interne ed esterne all’azienda. Un monito alle aziende e al nostro esercito di milizia, per unire le forze. Per le aziende durante gli anni 90 era di moda avere dei manager giovani, dinamici, pieni

La carriera, sproloqui filosofici

Es gibt viele Möglichkeiten, Karriere zu machen, aber der sicherste ist noch immer, in der richtigen Familie geboren zu sein. Donald Trump (*1946), amerik. Immobilien- Unternehmer Beim gesellschaftlichen Aufstieg empfiehlt es sich, freundlich zu den Überholten zu sein. Man begegnet ihnen beim Abstieg wieder. Johann Herbst (1507-68), Pseudonym Johannes Oporinus,

Bloggen bei WordPress.com.