Category: Politica di sicurezza

Il gioco degli scacchi, il weiqi e la strategia

Strategia d’oriente, strategia d’occidente. Clausewitz e Sun-Tzu. Gli scacchi e il weiqi. Il centro di gravità di Clausewitz, la ricerca della battaglia finale. L’arte del vincere una guerra senza combatterla. Perspettive di analisi. La miopia e la disfatta. Devo proprio ringraziare Giorgio Cuscito(1), dove nel numero di LIMES del mese

Obbligo di servire: di poche parole … !

Diciamolo – e so che è una mi a opinione – il mio cantone ha votato chiaramente (e qui sta il termine ….. „chiaramente“ …) per l’obbligo di servire. Anzi tutta la Svizzera. Una bella dimostrazione di solidarietà e non di egoismo. Ora però l’arduo compito di continuare a migliorare

„Durante la Guerra Fredda lo scenario era più semplice“

Politica di sicurezza. Rete integrata per la sicurezza. Ruolo dell’Esercito. Il paradigma e la forma della mincaccia. Esercizio combinato. Una risposta. Un inizio. Prendo spunto da un’articolo-intervista a cura da Ronny Nicolussi, pubblicato sulla Neue Zürcher Zeitung di mercoledì 4 settembre 2013 dal titolo: „Im Kalten Krieg war das Szenario

Ulteriore sviluppo dell’esercito (USEs)

Oggi parliamo del futuro del nostro esercito di milizia. Una prima domanda che ci potremmo porre è quella di chiederci sul come mai abbiamo bisogno di un successivo sviluppo. Innanzi tutto trattasi di un processo normale. Ogni istituzione, azienda, organizzazione per vivere e competere deve potersi adattare e trasformare. Il

L’insicurezza della Sicurezza

Ho vissuto gli ultimi anni di “Esercito 61” come capo-sezione. Erano gli anni 80 dello scorso secolo. Poi seguì “Esercito 95”. Ero comandante di compagnia. Poi arrivò “Esercito XXI”. In questo esercito ho comandato un battaglione. In questi anni si sono succedute diverse generazioni di cittadini, dove la percezione della

Sicurezza della Svizzera

Rapporto sulla situazione 2013 del Servizio delle attività informative della Confederazione Berna, 30.04.2013 – È ormai consolidato il fatto che da alcuni la forma della minaccia ha assunto forme diverse da quella considerata classica, ossia il confronto diretto fra due o più entità statali. Anche se il rapporto non menziona

Bloggen bei WordPress.com.